Ultime Notizie
logo lavoro in svizzera

Notizie Lavoro in Svizzera

Notizie lavoro in Svizzera e nel cantone italiano Ticino

Vivere e lavorare a Zurigo

Non è solo tra le maggiori piazze finanziare europee: Zurigo è una città che sta puntando sempre più su ricerca e tecnologia. E anche per questo è il vero motore dell'economia elvetica

zurigo

Vivere e lavorare a Zurigo. Cerchiamo di scoprire perché per molti sta diventando qualcosa di più di un’idea. Una città che, pur non avendo le dimensioni di grande metropoli, rappresenta una location di primaria importanza economica e di ottima qualità di vita.

I suoi punti di forza
la qualità della vita è fatta da molte cose ma, indubbiamente, la vivacità economica è tra quelle più importanti. E vivere e lavorare a Zurigo significa farlo nella città che rappresenta davvero il punto di forza dell’economia elvetica: non a caso 80 fra le 100 maggiori imprese svizzere hanno qui le loro sedi. Zurigo non è solo tra le maggiori piazze finanziarie del mondo, ma anche una delle città in cui la ricerca è tra i settori più incentivati e sviluppati. Qui ha sede una vera e propria eccellenza in tal senso: la Swiss Federal Institute of Technology, considerato il miglior centro di studi e ricerche in lingua tedesca al mondo. E come tutte le città davvero moderne Zurigo può contare su uno dei migliori sistemi di infrastrutture e trasporti al mondo. E non è difficile capire come questo abbia ricadute estremamente positive sulla sua economia. Ricadute positive derivanti anche dal clima estremamente multiculturale della città: basti pensare che su una popolazione residente che l’anno scorso risultava essere di 390.100 persone, il 31% è costituito da stranieri.

I numeri dei settori occupazionali
Una rapida occhiata ad alcuni dati recenti su quelli che sono i settori lavorativi a maggior tasso di occupazione può servire per farsi una prima idea del tessuto economico della città. Il settore bancario e assicurativo è in testa con una percentuale di lavoratori del 19%. Non molto distanziato, con il 25% troviamo il settore dei servizi. Il terzo posto, a parimerito con il 10% spetta al settore dei servizi alla salute, al turismo e ai trasporti. Si sta facendo sempre più strada quello che viene chiamato il settore “dell’economia creativa” che da lavoro al 9% della popolazione.

L’importanza dell’istruzione  della ricerca
Vivere e lavorare a Zurigo significa anche operare in un ambiente economico e sociale che ha capito quanto sia strategico il settore della ricerca per lo sviluppo economico. Oltre ad una continua e strettissima collaborazione e scambio di conoscenze tra industria e università, a Zurigo non sono solo le istituzioni pubbliche ad essere protagoniste di questo settore; anche il privato investe molto in questo comparto basti pensare al centro IBM , il Disney Research Lab e il recente Google European Research Centre.

Google investe qui
Investe e non poco se si pensa che quello di Zurigo è il secondo centro di sviluppo dopo quello degli Stati Uniti. La sede svizzera del colosso tecnologico ha, ad ora, un numero di dipendenti che è di circa 1100 persone, di cui 300 assunte solo negli ultimi due anni. I servizi su cui i professionisti lavoreranno qui a Zurigo e su cui stanno anzi già lavorando riguardano in particolare Google Maps, YouTube e Gmail.

Continuate a seguirci perché saranno molti gli articoli che dedicheremo a questa incredibile città


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>