Ultime Notizie
logo lavoro in svizzera

Notizie Lavoro in Svizzera

Notizie lavoro in Svizzera e nel cantone italiano Ticino

Le imprese italiane vanno nel Canton Ticino

Il Canton Ticino vede aumentare il numero di aziende iscritte alla sua Camera di Commercio. E molte sono italiane. Ma non è solo la vicinanza geografica a fare la differenza: sistema fiscale, infrastrutture e logistica hanno fatto diventare il cantone una sorta di Eden per molti imprenditori

Locarno Canton Ticino

Mentre molti puristi puntano il dito contro le imprese che delocalizzano, sono sempre più le imprese italiane che vanno nel Canton Ticino. Un sistema fiscale vantaggioso e una burocrazia leggera sono alla base del motivo per cui, l’anno scorso, questa regione ha visto aumentare di quasi il 19% il numero di aziende presente nel territorio.

Tutto il fascino economico della regione
Molti sono i motivi che rendono particolarmente attraente il Canton Ticino per chi lavora e fa impresa. A partire da una posizione che ne fa un centro nevralgico dal punto di vista commerciale, lungo la traiettoria nord sud. Ma insieme a questo che non è un fattore che si può scegliere vi sono una politica fiscale, economica e burocratica che insieme ad uno dei più alti tassi di istruzione della confederazione fanno del Cantone un polo sempre più attrattivo. A fare la parte del leone resta sempre il terziario con un tessuto industriale composto, per la maggior parte, da piccole e medie imprese. Ma non solo finanza, commercio e servizi. Il Canton Ticino è all’avanguardia per due comparti industriali davvero importanti come quello della biochimica e dell’elettromeccanica che traggono particolare vantaggio dall’industria logistica, tra le meglio organizzate d’Europa. ma il Canton Ticino sa dare un occhio di riguardo a settori strategici come l’istruzione universitaria che si riflette sulla crescita di comparti quali la ricerca nel settore biomedicale e dell’intelligenza artificiale. E motore di tutto ciò è proprio il sistema universitario che vede le facoltà di economia, di ingegneria e di scienze della comunicazione tra le eccellenze non solo svizzere ma dell’intera Europa. E poi ci si chiede perché le imprese italiane vanno nel Canton Ticino.

Cosa funziona di più
Certo è il sistema fiscale a rappresentare uno dei maggiori punti di forza messi in campo dal Cantone per attirare investimenti esteri: basti pensare che qui vi è la possibilità di godere di esenzioni fiscali che possono andare dai 5 ai 10 anni. La repubblica.it ha riportato alcune dichiarazioni apparse su Startups.ch in cui si mette in luce come nel Canton Ticino l’imposizione fiscale sulle imprese oscilli tra il 20 e il 25%. Cioè la metà di quella a cui devono sottostare gli imprenditori in Italia. ma siccome qui le cose si fanno seriamente, per avere questi vantaggi nel Canton Ticino bisogna venirci davvero, aprendo magari capannoni e uffici e assumendo dipendenti. E comunque sono anche grossi gruppi che stanno ormai andando nel Canton Ticino, come Gucci vicino a Locarno e il Gruppo Zegna, insediatosi a Chiasso con una sede in cui lavorano più di mille persone.


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>