Ultime Notizie
logo lavoro in svizzera

Notizie Lavoro in Svizzera

Notizie lavoro in Svizzera e nel cantone italiano Ticino

Lavorare alla Lindt & Sprungli in Svizzera

Del resto, nell'immaginario collettivo, la Svizzera è il paese del cioccolato e degli orologi. Un po' di storia e la segnalazione di alcune posizioni lavorative vacanti in Svizzera

lindt

Una lunga storia
Stiamo parlando davvero di uno dei simboli del cioccolato, e non solo svizzero. Questa che ormai è una multinazionale nasce nel 1845 su idea di David e Rudolf Sprungli. David, pasticcere di Zurigo apre una piccolissima fabbrica di cioccolato a cui, pochi anni dopo, il figlio Rudolf aggiunge un negozio, sempre a Zurigo. Il successo è tale che, attorno al 1870 la fabbrica si ingrandisce e la produzione diviene industriale quasi a tutti gli effetti. Nel frattempo, a Berna, un farmacista di nome Lindt si butta anch’egli nella fabbricazione del cioccolato ma, almeno agli inizi, i risultati non sono quelli sperati. Ma, come spesso accade a chi è destinato a fare grandi cose, l’insuccesso non lo ferma: con l’aiuto del fratello riuscirà a mettere a punto un procedimento, chiamato concaggio da cui prenderà vita il cioccolato come lo conosciamo noi oggi.

Le strade si uniscono
Passano gli anni e si arriva così alla fine del 1800 quando Rudolf Sprungli si ritira dall’attività lasciando tutto in mano ai figli. E loro, contrariamente a quanto vorrebbe la “legge della terza generazione” secondo la quale i nipoti spesso fanno fallire le aziende, inizia la leggenda: inaugurano una nuova fabbrica vicino a Zurigo e comprano la fabbrica Lindt di Berna per diventare i proprietari di quel procedimento che sta facendo di quel cioccolato un mito. Nasce così la Lindt & Sprungli AG.

Un pò di Italia
C’è un pò di Italia anche nella Lindt & Sprungli. Infatti la fabbrica di caramelle dei fratelli Bulgheroni nel primo dopoguerra, per fronteggiare la mancanza di materie prime, si converte alla produzione di cioccolato dopo l’incontro con Robert Sprungli che, su licenza Lindt, consente loro di iniziare la produzione. Alla fine degli anni ’90 la Bulgheroni SpA verrà comprata dalla casa svizzera che diventerà Lindt&Sprungli SpA. Lavorare per la Lindt&Sprungli significa lavorare per un’impresa che, nonostante la crisi che ha investito l’Europa e i suoi consumi, ha chiuso il 2012 in maniera estremamente positiva: un fatturato di oltre due miliardi di euro che rappresentano una crescita di oltre il 7% sul 2011; un utile netto del 10% superiore a quello dell’anno precedente.

Posizioni aperte
Attualmente vi sono diverse posizioni lavorative vacanti nella Lindt&Sprungli svizzera che vanno dalla logistica al controllo della produzione. Sul sito www.lindt.ch (solo in tedesco) nella sezione jobs si può visionare quali sono le offerte di lavoro disponibili.


(4) Commenti

  1. Salve mi chiamo giusy ho 20 anni e sono italiana. Sono interessa a questo tipo di lavoro non avendo mai avuto esperienza su questo settore, ma ho tanta voglia di imparare. Cerco davvero un lavoro serio e affidabile. Grazie dell’attenzione. Aspetto vostre risposte.
    Cordiali saluti

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>